COMUNICATO N. 3 ARTICOLO DI DOMENICO NOVARINI

COMITATO DI AZIONE PERMANENTE

COMUNICATO N. 3

ARTICOLO DI DOMENICO NOVARINI

ALLORA DOBBIAMO CREDERE ALLA SIG.RA VINZONI O AL DOTT. ERCOLE?

Dicono che i proverbi sono la saggezza dei popoli, dei popoli minuti, si intende, perché le classi elevate i proverbi non li conoscono.

Uno dei proverbi più noti è “meglio tardi che mai”.

Leggendo la pag. 22 della Provincia Pavese del 16 giugno ho capito che “la lezione è servita” e mi sono congratulato tra me e me con la neo eletta Signora Giuseppina VINZONI che ha affermato: “Dobbiamo mettere da parte le polemiche maturate durante la campagna elettorale”; di lì il titolo dell’articolo di Franco SCABROSETTI: “Dopo le divisioni in campagna elettorale- VINZONI: il Centro Destra di BRONI deve ritrovare l’unità.

E’ quello che voglio anch’io, profondamente.

Rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo per questo, non solo a BRONI, ma dappertutto.

Perché UNITI SI VINCE! Come ho sempre sostenuto; siamo la maggioranza, perché dobbiamo invece perdere per i capricci dei “DIVISIONISTI”?

Spero, ad esempio, che non sia tale, soprattutto dopo la “lezioncina” di BRONI, Cesare ERCOLE.

Perché dico questo?

Perché in una sua dichiarazione, riportata dal Giornalista SCABROSETTI a pag. 20 della Provincia Pavese di Domenica 19 giugno, lui dice:”In questo momento il Centro Destra è unito ed è rappresentato dal sottoscritto e da due componenti della nostra lista…”.

L’autore dell’articolo, appunto SCABROSETTI, aggiunge, anche se non ce n’era bisogno, che i due “componenti” cui fa cenno ERCOLE sono la Signora Giuseppina VINZONI, da me citata all’inizio, e Luigi CATENA.

 E Ezio MAGGI, ERCOLE dove lo mette?

Forse a Sinistra? Ci risiamo?

E allora come si fa a ritrovare l’unità, auspicata dalla Signora VINZONI e, soprattutto e prima di tutti, da me con il motto “UNITI SI VINCE”?

Ecco perché io insisto nel dire che il 5 giugno sia una data maledetta che non deve più ripetersi, contro tutti i DIVISIONISMI, anche perché abbiamo visto cosa è successo poi il 19/6 nelle città in cui ci sono stati i ballottaggi.

Condividi :

Altri Articoli